A chi rivolgersi?

Consulta la mappa degli indirizzi utili.

area soci

Area riservata

Per comunicare...

Esplora gli strumenti che ti offriamo.

Trattamento con aripiprazolo in un adulto con disturbo di Asperger.

Staller JA.

Ann Pharmacother. 2003 Nov;37(11):1628-31.

Jud A Staller MD, Assistant Professor, Department of Psychiatry, State University of New York Upstate Medical University, 750 E. Adams St., Syracuse, NY 13210-2306, FAX 315/464-3202, stallerj@upstate.edu

CASO: Ad un individuo di 34 anni, di sesso maschile, bianco, con disturbo di As e una storia ventennale di trattamenti psicoterapeutici e farmacologici falliti, è stato prescritto aripiprazolo, con un miglioramento drammatico dei sintomi.
DISCUSSIONE: Molteplici tentativi farmacologici nel corso di parecchi anni, finalizzati principalmente ad alterare la neurotrasmissione di serotonina e dopamina, non hanno avuto buon esito a causa di effetti collaterali non tollerabili, peggioramento dei sintomi o nessuna reazione. L’aripiprazolo, con un complesso profilo di affinità per neurotrasmettitori, ha prodotto importanti cambiamenti nei sintomi. Una migliore socievolezza, una maggiore autocoscienza, riduzione di rigidità, ansia e irritabilità e ridotto interesse per argomenti esoterici circoscritti sono tra gli effetti notati.

Visitaci su Facebook

 la pagina Facebook del Gruppo Asperger Onlus

Diventare soci

Vuoi diventare socio del Gruppo Asperger?
Iscriviti o rinnova la tua iscrizione

Notizie dal web

Una selezione di ciò che giornalmente si scrive nel mondo sulla Sindrome di Asperger:
- un panorama
- scegli tu la fonte

Calendario

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
Add to calendar

Rss